Clichè

Situazione: esco di casa per recarmi nel posto X.
Scatta quindi il conto alla rovescia, che si conclude quando incontro la prima persona a caso, in qualunque punto del tragitto verso X.

E inizia la scena.

Persona Qualunque: “Ehhhhhh ma che bella panciona!!”
Io: “Ehm, si, grazie, è grande…”
PQ: “Eh ma è normale, ci siete in due! Quando nasce?”
Io: “Veramente siamo in 3, loro sono due….”
PQ: “OHHHHHHHHHHHHH dueeeeeee??? Davveroooo??? Ma che meraaaavigliaaaa!!! Bellissimi i gemelli!! Dio che emozione! Eeeeeeeeeeeeee….. Sapete già se son maschi, femmine…..?”
Io: “Sono maschio e femmina”
PQ: “OHHHHHHHHHH maschio e femmina??? Nooo ma che meraviglia, è perfetto!!!! Addirittura la coppietta, ma che meraviglia, ho la pelle d’oca!!”
Io: “Perchè se erano due maschi o due femmine dovevamo essere meno contenti? Ehh, sì, siamo stati bravi….”
PQ: “Mamma mia, davvero… E così adesso siete a posto!”
Io: “A posto? Ma chi minchia te l’ha detto?? E se io ne volevo almeno otto??? Ehm, sì, direi che per un bel po’ siamo a posto…. Arrivederci.”

Mesi che questa storia va avanti, sempre, sempre, sempre uguale. Laggente è noiosa.