Post Race

Doveroso post del dopo gara vista tutta la sbrodolata di roba che ho scritto qui ieri.
Sono stata smentita, alla fine. Vettel ha vinto probabilmente grazie a una strategia diversa che ha pagato bene, e poi anche per merito del fatto che Mark ha fatto una gara veramente, in termini tecnici, demmerda.
Tutte le mie elucubrazioni di ieri avrebbero potuto avere un senso se fosse partito bene, fosse stato davanti tutta la gara o quantomeno non avesse temporeggiato giri e giri e giri dietro ad altri senza riuscire a sorpassarli potendo quindi puntare a dare un po’ di fastidio a Sebastian. Purtroppo tutto questo non è successo (tutto il contrario direi), e quindi il secondo posto che ha guadagnato è realistico, niente di regalato, niente di combinato. Solo il risultato di una gara sotto le sue possibilità e una partenza (ahimè ahimè ahimè) in linea con le sue solite.
Discorso chiuso. La cosa bella è che sul podio è arrivato sfoggiando il suo miglior sorriso, quindi almeno apparentemente l’ho visto soddisfatto e soprattutto sereno, per cui non mi resta che essere soddisfatta insieme a lui.