The Running Lumaca Project

Ogni tanto dal niente mi partono queste idee insane così, senza una ragione. Ultimamente me ne sono venute un paio, ma ciascuna di loro merita un post ad hoc quindi qui vi parlerò della prima idea insana dell’anno che ho avuto in un momento di… boh, non mi ricordo. Forse facevo la doccia, forse ero sul gabinetto. Di solito mi vengono lì, le idee.
Non so mossa da quale ottimismo e ingiustificata fiducia in me stessa ho deciso che il 31 gennaio parteciperò alla Corrida di San Geminiano. Ovviamente mica quella lunga di 13 km eh, che okay la pazzia ma c’è un limite a tutto. C’è la minicorrida, quella non competitiva di 3 km, e io punto a quella. Caricata dai risultati confortanti dei miei allenamenti degli ultimi 4 mesi sul tapis roulant, ho deciso anche di partecipare agli allenamenti gratuiti organizzati dalla società che organizza la Corrida.


E così giovedì scorso alle 13 mi sono ritrovata vestita da cretina su una pista di atletica con altri pazzi al freddo/gelo a fare giri di pista, saltelli e galoppo laterale. GALOPPO LATERALE. Cosa che avevo rimosso dalla mia mente since 1995.
Ah a proposito: correre su pista non ha niente, ma proprio neanche un po’ a vedere con il tapiro. Praticamente è come ricominciare da capo. Senza praticamente. Sono l’ultima del gruppo principianti, ma tipo che il signore con la pancia che corre con me mi distacca di 10 metri buoni ogni volta. Faccio oggettivamente schifo. Sono ovviamente la più grassa (pure con i 15 chili persi, sono sempre la più grassa as usual), e sono costantemente piegata in due dal male al fegato e al nervo sciatico. Riesco a malapena a completare due giri di pista consecutivi (che sono parenti di 800 metri, essendo la pista di 400), e il mio obiettivo sono i 3 km AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH.
Però sapete la cosa bella di tutto ciò? La cosa veramente figa di tutto questo è che non me ne frega assolutamente niente. Cioè, fanculo, io corro. Arrivo lì, non parlo con nessuno (non conosco nessuno), mi congelo come tutti gli altri, faccio quello che mi dicono di fare. Mi sorpassano tutti (più volte) a una velocità tale che io più che sembrare ferma pare che stia andando all’indietro.
Ma faccio quello che mi chiedono, e finora (perché la pazzia persiste e ci sono tornata anche ieri sera) ho completato seppur col mio ritmo lumacoso tutte le prove. Di tutto il resto, sul serio non me ne frega una cippa. Lo faccio per me, solo ed esclusivamente per me, arrivarci in fondo is the way (viva, preferibilmente), è una sfida tra me e me, gli altri facciano quel che vogliono.
Solo che è la prima volta in vita mia che affronto una sfida di questo tipo: di solito poteva essere qualcosa che dovevo fare al lavoro, o studiando, o organizzando qualcosa. E’ la prima volta in assoluto che la sfida riguarda il mio corpo e la mia preparazione fisica. Neanche nella mia misera vita da pallavolista mi ero mai posta obiettivi sfidanti (quando invece mannaggiammè là sì che potevo avere l’età e le potenzialità giuste per farcela ma vabbè), ora varcata la soglia dei trentacinque mi metto in gioco, e nonostante i millemila “macchiccazzomelostafacendofare” che mi partono ad ogni allenamento, fanculo tutto, io vado e corro.

E se questa notizia vi è sembrata sconvolgente (e dovrebbe essere così perché se non è così allora non avete proprio capito un cazzo di me porca miseria!!), aspettate di sapere l’altra IDEONA TOP dell’anno 2017 (ovvio che se mi seguite su Twitter la sapete già ma non spoilerate!). Sta per arrivare un post letteralmente e-po-ca-le.

3 commenti su “The Running Lumaca Project

  1. Effaibbene!!! Vai, corri e lasciati invidiare dalla sottoscritta ahahah
    Te l’ho già detto sin dalla dieta: stima. 🙂
    E ricorda che il tifo da stadio ce l’hai: VAI BABY!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...