Palle (di cristallo)

Oddio quanto non ne posso più delle persone che non ti dicono le cose in faccia.
Quelle persone che tengono il muso, non proferiscono verbo e ti fanno capire che sono scoglionati, perchè magari ce l’hanno proprio con te.
Sai che c’è? Io son stufa, stufa davvero, di dover capire, di dover interpretare, di dover supporre.
C’è qualcosa che non va? Me lo dici, io non ho più voglia di perdere il mio tempo a cercare di immaginare cosa è successo, se ho fatto qualcosa o se semplicemente sei in quei giorni del mese (anche gli uomini eh!), sei hai perso al Fantacalcio o se stanotte hai dormito col culo scoperto e adesso hai i maroni per traverso (e il raffreddore).
Non ho la sfera di cristallo per sapere senza che tu me lo dica cosa passa per la tua testa, e ti giuro che se anche l’avessi non la userei per quello ma per sapere i numeri del Superenalotto. Ergo, se c’è qualcosa che non va, dillo. Altrimenti c’è anche una valida alternativa: non dirmelo, ma togliti quella faccia da culo, fatti passare lo scoglionamento e smettila di rompere le balle.

Un commento su “Palle (di cristallo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...