Esperimento Libraio: i risultati

Mi sembra giusto chiudere il cerchio dell’esperimento che avevo iniziato quando ero a casa malata su quale libro vi ispirava di più dei 3 proposti.
Intanto, un dato certo: non ci avete beccato manco di striscio. Avete molto volato di fantasia ma l’unico che un pochino si è avvicinato è stato il mio compagno di banco Mauragio con le sue ipotesi sul terzo libro.
Allora, adesso vi svelo i titoli dei 3 libri.
Il primo, quello che avevate pensato essere una storia d’amore adolescenziale, si chiama “Il profumo del tè e dell’amore”. Un po’ l’amore c’entra, ma in realtà è la storia di tre coppie di amici quasi quarantenni che si conoscono dall’università e ora si trovano invecchiati, con figli, eccetera, e un po’ alla volta vengono fuori gli altarini del passato….
Una storia abbastanza ironica e velatamente comica.
Il secondo, quello della suora, è “Il libro segreto di Dante”, un thriller storico dove alcuni scritti sembrano indicare che il sommo poeta sia stato in realtà assassinato, e dove proprio la figlia di Dante, insieme ad alcuni personaggi, inizia un viaggio per scoprire il messaggio che lo scrittore pare aver lasciato nella Divina Commedia a proposito di qualcuno che volesse fermamente la sua morte. Adoro Dante, non potevo non avere questo libro.
Il terzo libro, quello dei fumatori di pipa e oppio, non è altro che “Il giro del mondo in 80 giorni”. Ho ricordato poco tempo fa di averlo e mi è venuta voglia di leggerlo. Alla fine è un classico, come si fa a non averlo letto?

E ora, vi chiederete… cosa cavolo hai scelto alla fine?

Quando ho scritto il post ero all’80% decisa su Dante. Poi invece ha prevalso la voglia di qualcosa di leggero e frivolo, quindi mi sono immersa nel mondo delle coppie quarantenni con problemi esistenziali.
Non mi spingerei a definirlo il libro più bello che abbia mai letto, ma è piacevole, si legge bene soprattutto la sera prima della nanna, è solo un po’ scomodo da tenere a letto perchè è un librone pesantissimo (nel senso di chili).
Adesso però la coda dei “to do” (o meglio, “to read”) si allunga perchè ieri al Buk (il festival della piccola e media editoria) ho fatto altri 4 acquisti, magari se avrò dubbi riutlizzerò il metodo della frasettina a caso e faccio scegliere a voi!

di Miseria Cantare Inviato su Fun, Libri

2 commenti su “Esperimento Libraio: i risultati

  1. Se non sbaglio mi ispirava la frase del secondo. E difatti, ora che ci hai finalmente detto di che libri si trattata, è quello che ti avrei consigliato. Non l’ho letto, ma lo conosco. Quest’estate era uno dei più venduti e la trama è tipicamente il mio genere, infatti se non ricordo male ce l’ho in lista…

  2. Purtroppo arrivo in ritardo…sono andato a leggere le tre “tracce” nell’altro post senza leggere la tua scelta per non farmi influenzare. La seconda traccia avevo immaginato fosse il libro sul mistero di Dante…sono molto curioso, sto sempre lì lì per comprarlo (invogliato anche dal prezzo) e poi non lo compro mai! Mi dirai com’è una volta finito? Thanks!
    Comunque delle 3 opzioni io avrei scelto la terza…pipa + oppio…scontato, no? 😉
    Buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...