Di ritorno

Eccomi rientrata dalla trasferta leccese, è stato un viaggetto breve ma molto molto intenso, la mia prima trasferta lavorativa è stata una bellissima esperienza, e in mezzo agli impegni lavorativi c’è stato anche un po’ di tempo libero per godersi la città e anche fare una capatina al mare a respirare un po’ di dolcissima salsedine.
Ci sono state delle cose molto carine e alcune altre un po’ meno, quindi cercherò di raccontarle così, con una bella….
PAGELLINA!!!
Ryanair: voto 6 – –
Intanto, chiariamo che il bagaglio a mano deve pesare meno di 10 chili non per motivi di sicurezza ma perchè sennò vi ammazzate riponendolo nello scomparto in alto. Sia all’andata che al ritorno abbiamo avuto una mezzora di anticipo, gli atterraggi a Brindisi e Bologna sono stati orrendi, ci siamo dovuti artigliare ai sedili per non scivolare, ma la cosa peggiore è che per tutta la durata del viaggio ti rompono i maroni cercando di vendere qualsiasi cosa, nell’ordine: panini caldi, bibite calde e fredde, sigarette finte per poter fumare in ufficio, profumi e creme per il corpo, i gratta e vinci Ryanair venduti singolarmente o in comodi pacchetti da dieci, e infine gli orologi antistress e i braccialetti fashion. Eccheppalle. Se uno volesse riposare in quell’oretta e mezza di viaggio è assolutamente impossibile.
Hotel President di Lecce: voto 7-
Purtroppo alcuni dettagli della stanza abbassano il voto. L’hotel è molto bello, la colazione ottima, servizio impeccabile, la prima cosa che ho detto entrando in camera è stata “WOW, ma è tutta per me??” Era veramente enorme, soprattutto per una persona da sola! Però.. i cuscini erano indecentemente bassi e scomodi, la doccia sgocciolava e si è sentita la goccia tutta la notte, e le stanze non sono esattamente insonorizzate, in pratica si contano gli sciacquoni tirati in tutto l’hotel per tutta la notte.
Compagnio di viaggio 1, Collega Disegnatore: voto 8
Andare in giro per Lecce con un leccese è il top, quindi grazie a lui sono riuscita a sfruttare al meglio le ore libere della giornata facendo un bellissimo giro per il centro la sera (con tanto di cena a base di pucce!) e un po’ di shopping + capatina al mare ieri pomeriggio. Inoltre è stato un valido supporto per sopportare il terzo compagno di viaggio, Collega Commerciale.
Compagno di viaggio 2, Collega Commerciale: voto 2
Insopportabilmente logorroioco e neanche troppo simpatico. Per dirne una tra tutte, ore 7.45 di venerdì mattina, colazione in hotel. Io arrivo al tavolo cercando di ricordare come mi chiamo, ci sediamo e lui tira fuori un foglio con un disegno di un riduttore fatto a penna da lui e dice a Collega Disegnatore: “Ho pensato che se aggiungessimo sul fondo, tipo delle viti, bla bla bla…”. Alle 7.45 del mattino. Un uomo con enormi problemi. Ma con una macchina fottutamente bella e comoda. Appoggiate sul sedile del passeggero, le mie chiappe stavano facendo la ola, non erano mai state in un posto così morbido. E quindi…
Macchina di Collega Commerciale: voto 9.5
Il corso di formazione agli utenti leccesi: voto 6.5
Trovarmi di fronte 14 persone che mi guardano mentre gli illustro il nuovo programma che loro pensano stia per rovinargli la vita, non è stato facile. Non sono proprio portata per la carriera di docente, però ho portato a casa l’obiettivo, fare la presentazione del prodotto e lasciare i manuali a ognuno di loro. Ce n’erano alcuni più terrorizzati, altri che non penso abbiano capito una sola parola, ma non importa. Quando ho smesso di balbettare, quindi dopo i primi 10 minuti, la presentazione è andata via abbastanza liscia.
Io che viaggio vestita da manga: voto 10 e lode.
Beh, sappiate che il mio trolley fucsia si vede lontano un chilometro, e nessuno ne aveva uno uguale. Il mio pink-look era proprio caruccio, anche perchè al trolley/borsa/scarpe/smalto fucsia avevo aggiunto una bella felpina bianca, quindi in pratica sembravo un enorme marshmallow ambulante. Una figata pazzesca. Ecco qui un dettaglio, la foto intera non l’avrete nemmeno passando sul mio cadavere.

di Miseria Cantare Inviato su Viaggi

10 commenti su “Di ritorno

  1. Oddio, sulla Ryanair sorvoliamo.. (in tutti i sensi) -.-
    Per il resto, sono felicissima che tu abbia seguito il mio (scontatissimo)consiglio, cioè di godertela al meglio… Brava! 🙂
    Ma sai che mi hai tolto le parole di bocca? L’altro giorno dopo che avevo commentato, ho ripensato al tuo look e mi son detta “somiglierà ad un gigante marshmallow!!” ahahahah 😀

  2. Ryanair è piena di scomodità, senza ombra di dubbio. Ma menomale che c’è!! E lo dico io che qualche mese fa ho avuto la sfiga di trovare la bilancia all’imbarco e ho dovuto pagare 42 euro (!!!!!) di sovratassa…..e il biglietto andata/ritorno l’avevo pagato molto meno. Ma sono comunque ancora in attivo: se ripenso a tutte le volte che ho imbarcato più di 10 kg senza che mi pesassero la valigia…e non consideriamo il fatto che mi ha permesso di risparmiare circa 100 euro rispetto alle altre compagnie quasi tutte le volte 😉 Le scomodità dei viaggi aerei sono altre….mai viaggiato con un bambino proprio dietro di te? Oppure con le scolaresche?? Ecco…
    Ma veniamo al tuo look…………tu non metti la foto, ma mmh……ricordi gianfranco d’angelo che faceva il tenerone a drive in? Ecco….. ahahahah dai che scherzoooooooooooooooo 🙂 🙂
    PS: immagino che il mezzo punto che manca alla macchina sia dovuto al fatto che l’unico difetto fosse il proprietario

    • Immagini benissimo: il mezzo punto che manca all’eccellenza è proprio dovuto al proprietario, ovviamente. Mentre sulle scomodità sono d’accordissimo, Ryanair è perfetta per risparmiare e quindi si accetta tutto (o quasi). Una volta ho viaggiato con una bimbetta insopportabile davanti, ma me la sono fatta amica, abbiamo iniziato a giocare e non ha più rotto le scatole! 😀

  3. La foto non esiste, sapevatelo.
    Già odio farmi fotografare in generale, in più non volevo esistessero prove di questo exploit colorato.
    @Roberto: smettila di paragonarmi a cose rosa obese!!! 😀 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...