Vicinanze

Lo so che Condominio Narciso appartiene al passato, ma non posso non raccontarvi l’ultima frontiera della distrurbante follia dei miei vicini, gli odiosi napoletani del terrazzo della casa di fronte alla mia.
Quelli che hanno il bambino che gioca a calcio usando il garage come porta dalla mattina alle 8 fino a notte fonda.
Quelli che fanno grigliate infinite impestandomi la casa con il fumo.
Quelli che hanno la nipote che vuole andare ad Amici e simula un provino di canto all’una di notte sul terrazzo, usando come base la suoneria del telefonino.
Quelli che chiamano casa (quella a Napoli) in vivavoce dal terrazzo condividendo l’esperienza con tutto il vicinato (tanto nessuno capisce una parola di quello che si dicono).
Ecco, quelli.
Mi chiedevo come mai non avessero una vuvuzela.
Mi pareva molto strano che avessero evitato una cosa così fastidiosa, irritante, rumorosa ed inutile. E invece, accidenti, non ce l’hanno per davvero.
Ma ce l’hanno i loro amici di Napoli. 
E ieri sera, verso le 23.30, durante una simpatica e goliardica telefonata in vivavoce in terrazza, codesti amici hanno dato prova della loro abilità di suonatori di vuvuzela.
Voi non ci crederete, ma posso garantire che la vuvuzela, in vivavoce, è ancora più fastidiosa ed irritante che dal vivo.
Specialmente alle 23.30 di mercoledì sera.

2 commenti su “Vicinanze

  1. ahaha…scusa ma fà troppo ridere…vorrei vedere la nipote che vuole partecipare ad amici….teribbbbileeee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...